| EN | DE |
         
| EN | DE |

© Giacomo Pompanin

Il Sentiero dei Kaiserjäger

Il sentiero attrezzato dei Kaiserjäger è un bellissimo percorso che segue i camminamenti dei soldati austro-ungarici tra il passo di Valparola, la cengia austriaca del Lagazuoi e la vetta del Lagazuoi. 

Parte dal passo di Valparola e, seguendo le trincee austro-ungariche, raggiunge la postazione Vonbank, la linea di sbarramento che gli italiani cerarono inutilmente di scavalcare. 

La postazione Vonbank può essere raggiunta anche dal sentiero che parte dal passo Falzarego e poi prosegue a sinistra attraversando il ghiaione del Lagazuoi, ghiaione creato dalle 4 mine austriache durante la Guerra. 

Dalla postazione Vonbank il sentiero sale con ampi zig-zag per arrivare al ponte sospeso e poi alla cengia. 

Dopo il ponte c'è un passaggio esposto nel quale è utile avere il cordino e l'imbragatura da ferrata. 

Sulla cengia si possono visitare le trincee e le gallerie restaurate. 

Il sentiero prosegue fino alla vetta del Lagazuoi a 2778 metri di altitudine. 

Il Sentiero dei Kaiserjäger è un percorso estremamente panoramico, con vista che progressivamente si apre su tutte le Dolomiti. 

Lunghezza 3.410 metri dal passo Valparola al rifugio Lagazuoi, dislivello m. 673 dal passo Falzarego.

SCHEDA TECNICA DETTAGLIATA  >>>

NOTE STORICHE SUL SENTIERO DEI KAISERJÄGER  >>>

NOTE STORICHE SULLA CENGIA MARTINI  >>>