| EN | DE |
         
| EN | DE |

Escursione al Lagaciò, il lago del Lagazuoi

Michele Da Pozzo
Direttore del Parco Naturale delle Dolomiti d'Ampezzo
info@dolomitiparco.com - https://www.dolomitiparco.com/

Il Lagaciò, un piccolo e temporaneo catino di origine glaciale, è il più alto dei laghetti di Ampezzo ed è situato immediatamente a nord della Forcella Lagazuoi. Bacino di raccolta delle acque di fusione del versante nord del Piccolo Lagazuoi, non ha un vero e proprio immissario. L’acqua che vi si deposita temporaneamente si esaurisce per evaporazione durante l’estate.

 

Bellissima escursione panoramica di 8,9 km nel Parco Naturale Fanes-Senes-Braies, Gruppo Fanis, con spettacolari viste sul Conturines e Lagazuoi. Il punto di partenza è il rifugio Lagazuoi che dista solo una cinquantina di metri dalla stazione di monte dell’omonima funivia. Nei pressi del rifugio Lagazuoi, dopo aver preso un caffè con vista panoramica incomparabile dal suo terrazzo a quota 2746 m, si scende fino alla Forcella Lagazuoi lungo un sentiero del Museo all'aperto della Grande Guerra. Dalla Forcella si scende per circa 400 m di dislivello.Fiancheggiati a destra dalle maestose pareti del Grande Lagazuoi e delle Cime di Fanes, si raggiunge il lago incastonato nella roccia in cui si riflettono la Torre del Lago e la parete Scotoni. Dopo aver ammirato il più alto dei laghetti di Ampezzo e le vette circostanti, si ritorna al rifugio Scotoni. Man mano che si scende di quota, l’ambiente si fa sempre meno roccioso e si iniziano a vedere prati e pascoli.
Per ritornare al punto di partenza, dal Rifugio Scotoni si risale fino a Forcella Salares e da qui si ritorna alla Forcella Lagazuoi per poi raggiungere il rifugio Lagazuoi. Dopo una meritata sosta nel rifugio più alto delle Dolomiti, apprezzato per la cucina tipica, l’ambiente tradizionale e la sua terrazza spettacolare, si ridiscende al passo Falzarego in funivia.

SCHEDA

Difficoltà
media

Punto di partenza
Rifugio Lagazuoi

Punto di arrivo
Rifugio Lagazuoi

Tempo di percorrenza
3,40 h

Segnavia
CAI 401, 20, 18B, 20A

Dislivello totale
= ↑ 769 m, ↓ 741 m

Quota massima
2.752 m

Accesso
Dal Passo Falzarego, quota 2100 m, si sale al Lagazuoi con l'omonima funivia per partire da qui sul sentiero CAI n. 401.

Avvicinamento
Dal rifugio Lagazuoi si scende alla Forcella Lagazuoi seguendo il sentiero CAI 401. Giunti alla Forcella, si prosegue sul sentiero CAI 20 dirigendosi a destra alla biforcazione e si scende verso il lago.

Discesa
Dalla biforcazione del sentiero CAI 20 si raggiunge il Rifugio Scotoni, qui si sale sul sentiero 18B fino a Forcella Salares, poi si ritorna alla Forcella Lagazuoi sul sentiero 20A e da qui al punto di partenza.

Periodo consigliato
Il periodo migliore per visitare il lago è la primavera