| EN | DE |
         
| EN | DE |

© Stefano Zanga

K2: doppio reportage per una grande impresa

A settembre e ottobre 2020 Lagazuoi Expo Dolomiti tributerà un omaggio a Lino Lacedelli, lo “Scoiattolo” di Cortina che con Achille Compagnoni ha conquistato il K2, nel lontano 31 luglio del 1954: al Lagazuoi Expo Dolomiti una mostra fotografica e un video raccontano una sfida ispirata da quella grande impresa.
Il caporedattore SkyTg24 Daniele Moretti e il fotografo Matteo Zanga hanno realizzato un reportage incentrato sulla spedizione del 2014 "K2, Sessant'anni dopo". La stessa missione è stata al centro del documentario intitolato “K2, un urlo dalla vetta”, prodotto da SkyTg24 con la regia dello stesso Daniele Moretti.

"K2, Sessant'anni dopo" riprende il filo interrotto dalla prima grande ascesa del K2, riproponendo l’avventura a ruoli invertiti: alla guida della spedizione c’era un team pachistano, mentre un team italiano ha fatto da supporto. Il progetto è stato coordinato dal comitato EvK2Cnr e dal suo presidente Agostino Da Polenza, che ha seguito l’avventura passo dopo passo dal campo base, nel ruolo che 60 anni prima era stato di Ardito Desio.

Viene dato spazio anche alle tematiche scientifiche e ambientali portate avanti dalla spedizione: l’installazione di una stazione meteo climatica al campo base, le misurazioni con Gps – le più precise mai effettuate – della vetta e di altre zone significative, l’opera di pulizia dei campi e del ghiacciaio del Baltoro.