2018: la nuovissima Ferrata Sottotenente Fusetti

 
 

Sasso di Stria: il 18 ottobre 2018 sarà inaugurata la Ferrata Sottotenente Fusetti  

Si tratta di un percorso attrezzato molto interessante dal punto di vista paesaggistico e atletico ma soprattutto storico e tattico in quanto permette di  ripercorrere le tracce di un eroe della Grande Guerra.
La Ferrata Sottotenente Fusetti è stata realizzata da due squadre di Alpini impegnate nella ricerca dei resti del Sottotenente Mario Fusetti, eroe del Sasso di Stria, Medaglia d'onore al valore militare.

ACCESSO
Passo Valparola

AVVICINAMENTO
Già l’avvicinamento alla ferrata è di grande interesse storico: per raggiungere il punto di attacco della ferrata si passa lungo la galleria Goiginger con le postazioni di artiglieria puntate verso la cengia Martini, e quindi si attraversa la postazione Goiginger, sulla selletta, l'opera militare della prima guerra mondiale che rese imprendibile la posizione sul Sasso di Stria.

Dal Forte Tre Sassi, a quota 2168 m, si prende il sentiero verso il Sasso di Stria fino alla  galleria Goiginger. Dopo 770 m si raggiunge la quota 2255 m della galleria. Il sentiero non presenta particolari difficoltà.
L’imbocco della galleria Goiginger è relativamente angusto ma poi i suoi 350 metri possono essere percorsi tutti in piedi. A 140 metri dall’uscita della Galleria Goiginger, a quota 2287 m, si trova la postazione Goiginger.

ATTACCO
L’attacco della ferrata si trova a 810 m dalla postazione Goiginger

SALITA
La salita, facile e molto ben attrezzata, richiede circa 45 minuti

DISCESA
Scendendo lungo le trincee posizionate sul costone del Sasso di Stria, si ritorna al Forte Tre Sassi


Approfondimenti storici   >>>

 
 

INFORMAZIONI TECNICHE   

  • Cima: Sasso di Stria, 2477 m
  • Difficoltà:  K2 (PD)
  • Quota min.: 2168 m
  • Quota max.: 2319 m
  • Esposizione: Sud – Ovest
  • Punto di partenza:  Forte Tre Sassi a quota 2168 m
  • Punto di arrivo: Forte Tre Sassi
  • Durata:
    - Forte Tre Sassi  – attacco 40 min.
    -  Ferrata 45 min.  
    - Uscita – Forte Tre Sassi 25 min
  • Dislivello totale in salita: 204 m
  • Dislivello in ferrata: 110 m
 
 
  •        DESCRIZIONE DETTAGLIATA DEL PERCORSO

        a. 1° tratto: movimentazione in traverso in diagonale verso sinistra, sviluppo: 10,35 m. - numero fittoni: 8
        b. 2° tratto: movimentazione verticale, terminante su balza detritica, sviluppo: 43,5 m. - n. fittoni: 22 - n. kasc: 8
        c. 3° tratto: movimentazione verticale/appoggiata, sviluppo: 25,2 m. - n. fittoni: 16
        d. 4° tratto: movimentazione in traverso su traccia di sentiero esposto verso destra, sviluppo: 46,1 m. - n. fittoni: 30
        e. 5° tratto: movimentazione verticale/appoggiata, sviluppo: 41 m. - n. fittoni: 27
        f. 6° tratto: movimentazione in traverso verso sinistra e tratto finale in verticale, sviluppo: 37,8 m. - fittoni: 22 - kasc: 2
        g. 7° tratto: movimentazione verticale, sviluppo: 35,7 m. - n. fittoni: 23 - n. kasc: 10

Equipaggiamento necessario: set da ferrata e casco e pila frontale per la galleria

Info Point  Lagazuoi e noleggio attrezzature  >>>