Escursioni in Lagazuoi

 
 

Salita al Piccolo Lagazuoi

Passeggiata alla croce di vetta del Lagazuoi
L'ebrezza di raggiungere una croce di vetta a ogni età e senza fatica con una passeggiata panoramica ad alta quota adatta a tutti, anche alle famiglie con bambini, non ha prezzo!

INFORMAZIONI TECNICHE
Difficoltà: molto facile
Punto di partenza e di arrivo: Rifugio Lagazuoi    
Tempo di percorrenza: 20 minuti
Quota partenza: 2.746 m
Quota alla croce di vetta: 2778 m

DESCRIZIONE
Dal Passo Falzarego si raggiunge in pochi minuti il rifugio Lagazuoi a quota 2746 con la funivia del Lagazuoi.
Dal rifugio si snoda un comodo sentiero che può essere facilmente percorso da persone di ogni età e che porta direttamente alla croce di vetta a quota  2778 m che ricorda le vittime del primo conflitto mondiale. Da qui si può ammirare uno splendido panorama con in evidenza le Tofane, la Marmolada con le sue nevi perenni, il Piz Boe e il Civetta.

Per la discesa si ripercorre lo stesso sentiero dell'andata.

 
 

Sentiero del Fronte


Photo by Giacomo Pompanin

Questo ampio e ben marcato sentiero che percorre la linea del fronte sul Lagazuoi durante la Grande Guerra, non presenta situazioni di pericolo e può essere percorso da tutti.

INFORMAZIONI TECNICHE
Punto di partenza e di arrivo: Passo Falzarego, piazzale della Funivia
Tempo di percorrenza:1,30 h
Quota minima: 2117 m
Quota massima: 2778 m
Dislivello a salire: 661 m
Segnavia sentiero: CAI 402,401
Difficoltà: E

DESCRIZIONE
Al passo Falzarego, accanto al parcheggio della funivia Lagazuoi, inizia il sentiero ben segnalato n. 402 che si percorre senza alcuna difficoltà fino alla forcella Travenanzes (quota 2507 m).
Si svolta a sinistra sul sentiero n. 401 e si raggiunge la forcella Lagazuoi (quota 2572).
Proseguendo si arriva al rifugio Lagazuoi (vicinissimo alla stazione a monte della funivia Lagazuoi) e con una breve passeggiata da qui si raggiunge la croce di vetta della cima del Piccolo Lagazuoi (quota 2778 m), stupendo punto panoramico che spazia dalla Civetta al Pelmo, dall’ Antelao alle Tofane, dalle Odle a al Sella ed al gruppo dell’Alpe di Fanes.

La discesa si può effettuare per lo stesso itinerario di salita oppure in funivia, raddoppiando il tempo di percorrenza.

Approfondimenti storici >>>

 

 
 

Discesa al passo Falzarego

Dal passo Falzarego si raggiunge il Rifugio Lagazuoi tramite l'omonima funivia.
Da qui parte un facile sentiero che fiancheggia la pista da sci (segnavia 401 - 402) passando prima per la forcella Lagazuoi e poi per la forcella Travenanzes si ritorna al Passo Falzarego.

Partenza: Rifugio Lagazuoi 2746 m
Arrivo: Passo Falzarego 2117 m
Tempo di percorrenza: 1 ora
Punti d'appoggio: Rifugio Lagazuoi
Difficoltà: facile
Note: Rifugio Lagazuoi è raggiungibile con la funivia Passo Falzarego - Lagazuoi.


Photo by Giacomo Pompanin
 
 
 
 

Dal Lagazuoi a Passo Valparola

Facile itinerario per raggiungere il Passo Valparola.
Dal RIFUGIO LAGAZUOI percorrere la cresta del Monte omonimo o il sentiero dell'Alta Via N.1. Si scende alla forcella Selares, arrivati all'incrocio tra i segnavia 20-20a girare a sinistra per il Passo Valparola (segnavia 20a). Ripetendo, in parte, il tracciato della pista Armentarola questo itinerario offre una bellissima vista sulle Cime di Fanis-Scotoni e sulla Val Badia.
Si può continuare dalla forcella Selares a destra lungo la pista verso il rifugio Scotoni e Armentarola fino ad arrivare al Passo.

Partenza: Rifugio Lagazuoi
Arrivo: Passo Valparola, Passo Armentarola
Tempo di percorrenza: 2 ore
Punti d'appoggio: Rifugio Lagazuoi
Difficoltà: facile
Note: il Rifugio Lagazuoi è raggiungibile con la funivia Passo Falzarego - Lagazuoi.

 
 

Visita al museo della Grande Guerra con un rievocatore storico

Al Lagazuoi un rievocatore storico in divisa del III Reggimento dei Tiroler Kaiserjäger perfettamente equipaggiato illustra i fatti della Grande Guerra sul monte Lagazuoi, teatro degli scontri degli eserciti italiano e austro - ungarico.
La visita guidata al museo all’aperto vuole dare una dimensione tangibile alla storia e ai suoi protagonisti, oltre ovviamente venire incontro alle richieste da parte degli utenti, che sembra amino molto quest’opportunità.

 
 

Photo by Giacomo Pompanin

Lingue: italiano e inglese
Orario: tutti i giorni a partire dalle 9.30 fino al 5 settembre 2017
Dal 6 settembre fino alla fine del servizio estivo della funivia Lagazuoi – prevista per il 22 ottobre, salvo condizioni meteo particolari – il rievocatore storico sarà disponibile solo su richiesta con un preavviso di 2 giorni.
Costo: a offerta libera
Contatti: la visita può essere prenotata al seguente contatto: 333 4056135, via mail all'indirizzo di posta elettronica freefall59@gmail.com

Il servizio viene offerto in collaborazione con l’Associazione culturale di rievocazione storica Gruppo Rievocazione Storica Sentinelle del Lagazuoi.